Privacy Policy

Seguici su:

+

Informazioni utili sulla Documentazione Previsionale di Impatto Acustico

luglio 7, 2015


Acustica Articoli Prodotti e servizi Massimo Saviotti Commenti disabilitati su Informazioni utili sulla Documentazione Previsionale di Impatto Acustico

DOCUMENTAZIONE PREVISIONALE DI IMPATTO ACUSTICO

La legge quadro 447/95 ha identificato nella documentazione previsionale di impatto acustico uno degli strumenti principe nella lotta all’inquinamento acustico.

Livelli eccessivi di rumore possono compromettere la buona qualità della vita perché sono causa di disagio fisico e psicologico.

Si definisce Inquinamento acustico “l’introduzione di rumore nell’ambiente abitativo o nell’ambiente esterno tale da provocare fastidio o disturbo al riposo e alle attività umane, pericolo per la salute umana, deterioramento degli ecosistemi, dei beni materiali, dei monumenti, dell’ambiente abitativo o dell’ambiente esterno o tale da interferire con le legittime fruizioni degli ambienti stessi”.
(Legge 447/95 art. 2 comma a)

Le sorgenti di inquinamento acustico

Le sorgenti di rumore nell’ambiente urbano sono innumerevoli e, in ordine di importanza e incidenza, vengono così classificate:

 

Immagine senza nome

COS’E’

COSA CONTIENE

La Documentazione Previsionale di Impatto acustico (DPIA) è un documento che consente di verificare l’emissione sonora prodotta da una attività, la sua incidenza sui ricettori sensibili, il rispetto dei limiti di legge e le eventuali opere di bonifica acustica. Deve essere redatta da un Tecnico Competente in Acustica Ambientale, autorizzato dalla regione o dalla Provincia.
  • Descrizione generale
  • Analisi acustica delle sorgenti
  • Eventuali misure fonometriche di taratura effettuate sull’esistente
  • Modellizzazione di calcolo
  • Confronto con i valori di legge
  • Eventuale piano di bonifica

CHI LA DEVE PREDISPORRE

RIFERIMENTI NORMATIVI

  • Nuove attività
  • Attività esistenti, al momento di modificare impianti, layout e organizzazione del lavoro
  • Cambi di destinazione d’uso

 

Rumore e salute

Gli effetti nocivi sull’uomo causati dall’esposizione al rumore variano in base alle caratteristiche fisiche del fenomeno, ai tempi e alle modalità di manifestazione dell’evento acustico e alla specifica sensibilità del soggetto esposto. Gli effetti vengono così classificati:

  • effetti di danno, alterazioni non reversibili o non completamente reversibili, oggettivabili dal punto di vista clinico;
  • effetti di disturbo, alterazioni temporanee delle condizioni psicofisiche del soggetto e che siano chiaramente oggettivabili, determinando effetti fisiopatologici ben definiti;
  • sensazione di disturbo e fastidio genericamente intesa (annoyance).

Noisetronic fornisce un servizio completo di misure fonometriche, consulenza e rapporti con la Pubblica Amministrazione (ARPA, Comune, ecc.), analisi, progettazione e collaudo degli interventi di bonifica acustica per qualunque tipologia di emissione sonora.

Maggiori dettagli sul nostro sito www.noisetronic.it

Per informazioni o un preventivo chiama 0546 046146 o scrivici a info@noisetronic.it

Tagged with:

Comments are closed.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: